An unforgettable writer – Frotte di pesci rossi, Okamoto Kanoko

Quanto soave sei, fiore porporino! Schiusi i petali della camelia ch'è in me ne godo, sorridendo. Okamoto Kanoko Saggista, poetessa, scrittrice, attiva su varie riviste (tra cui Seitō), Okamoto Kanoko è arrivata in Italia soltanto recentemente con Frotte di pesci rossi. Grazie a Lindau e alla bravissima Fujimoto Yūko, possiamo ora leggere una delle più importanti autrici giapponesi, … Leggi tutto An unforgettable writer – Frotte di pesci rossi, Okamoto Kanoko

Il volo della mente, Virginia Woolf – dal 1888 al 1912 #parte5

Io tendo a un diverso tipo di bellezza, a raggiungere una simmetria per mezzo di discordanze infinite, mostrando tutte le tracce del passaggio della mente attraverso il mondo; ottengo infine una sorta di insieme, composto di frammenti palpitanti; a me sembra questo il processo naturale, il volo della mente. Virginia Woolf Pronti per l'ultimissimo passo … Leggi tutto Il volo della mente, Virginia Woolf – dal 1888 al 1912 #parte5

Vivere tra le due guerre – Figlie di una nuova era, Carmen Korn #recensione

In fondo al vulcano si dipartono strade che portano fuori dall’abisso. Figlie di una nuova era di Carmen Korn è uscito in Italia soltanto qualche settimana fa, eppure è un libro che, come in Germania, sta già facendo parlare tantissimo di sé. Caso editoriale tedesco, balzato subito nelle parti alte delle classifiche anche qui, questo primo … Leggi tutto Vivere tra le due guerre – Figlie di una nuova era, Carmen Korn #recensione

Il volo della mente, Virginia Woolf – dal 1888 al 1912 #parte4

Io tendo a un diverso tipo di bellezza, a raggiungere una simmetria per mezzo di discordanze infinite, mostrando tutte le tracce del passaggio della mente attraverso il mondo; ottengo infine una sorta di insieme, composto di frammenti palpitanti; a me sembra questo il processo naturale, il volo della mente. Virginia Woolf Un po' in ritardo, … Leggi tutto Il volo della mente, Virginia Woolf – dal 1888 al 1912 #parte4

IL VOLO DELLA MENTE, VIRGINIA WOOLF – DAL 1888 AL 1912 #PARTE3

Io tendo a un diverso tipo di bellezza, a raggiungere una simmetria per mezzo di discordanze infinite, mostrando tutte le tracce del passaggio della mente attraverso il mondo; ottengo infine una sorta di insieme, composto di frammenti palpitanti; a me sembra questo il processo naturale, il volo della mente. Virginia Woolf Terzo appuntamento con Il volo … Leggi tutto IL VOLO DELLA MENTE, VIRGINIA WOOLF – DAL 1888 AL 1912 #PARTE3

Anna Édes, la cameriera caposaldo della letteratura ungherese – Anna Édes, Dezső Kosztolányi

Poi una strana luce si accese dietro le loro palpebre abbassate, si alzarono di scatto, si allontanarono l'uno dall'altra superando le pareti delle stanze, la lontananza degli anni, e si misero a vagabondare in direzioni diverse su sentieri sconosciuti, di nuovo completamente vestiti, in romantici costumi teatrali di ogni specie. Accadde il miracolo quotidiano: stavano … Leggi tutto Anna Édes, la cameriera caposaldo della letteratura ungherese – Anna Édes, Dezső Kosztolányi

Il volo della mente, Virginia Woolf – dal 1888 al 1912 #parte2

Io tendo a un diverso tipo di bellezza, a raggiungere una simmetria per mezzo di discordanze infinite, mostrando tutte le tracce del passaggio della mente attraverso il mondo; ottengo infine una sorta di insieme, composto di frammenti palpitanti; a me sembra questo il processo naturale, il volo della mente. Virginia Woolf Seconda settimana e secondo … Leggi tutto Il volo della mente, Virginia Woolf – dal 1888 al 1912 #parte2

Il volo della mente, Virginia Woolf – dal 1888 al 1912 #parte1

Io tendo a un diverso tipo di bellezza, a raggiungere una simmetria per mezzo di discordanze infinite, mostrando tutte le tracce del passaggio della mente attraverso il mondo; ottengo infine una sorta di insieme, composto di frammenti palpitanti; a me sembra questo il processo naturale, il volo della mente. Virginia Woolf Il volo della mente è … Leggi tutto Il volo della mente, Virginia Woolf – dal 1888 al 1912 #parte1